fbpx

Le “gambe grosse” e il lipedema

CmL: il centro clinico di linfologia in Veneto
23 dicembre 2020
La diagnosi del lipedema
25 febbraio 2021
Mostra tutto
Foto di una donna con le gambe grosse affetta da lipedema

Capita a molte donne di avere le “gambe grosse”, con un forte accumulo di grasso che va dai fianchi alle caviglie.

Il primo professionista che si interpella di norma in questi casi è il dietologo o il nutrizionista: si pensa di avere semplicemente un accumulo di adipe, dovuto ad un’alimentazione o ad uno stile di vita non corretti.

E’ dopo aver provato decine di diete e cambiato altrettanti nutrizionisti, senza vedere alcun risultato apprezzabile, che nella donna inizia a sorgere un legittimo dubbio: sarà davvero tutta colpa degli sgarri alimentari o della scarsa attività fisica?

In effetti no: studi recenti stimano che, addirittura il 10% delle donne, possa essere affetta da lipedema.

Il lipedema non è un deposito di grasso causato dall’obesità ma è il risultato di un aumentato numero di cellule adipose con alterazioni patologiche. Non è ancora chiara l’origine del lipedema: si sospetta una predisposizione genetica piuttosto che cause ormonali.

Ciò che è certo, invece, è che il lipedema compare quasi esclusivamente nelle donne, è una patologia cronica e che alimentazione e attività fisica possono influenzare molto poco questa tipica formazione di deposito di grasso sugli arti inferiori .

I momenti critici per lo sviluppo o peggioramento del lipedema sono: la pubertà, la gravidanza e la menopausa.

Lipedema: quali sono i sintomi principali?

Visivamente il lipedema si manifesta con accumuli di adipe che coinvolgono gli arti inferiori, dalla vita fino alle ginocchia o alle caviglie . I piedi, in genere, non vengono coinvolti mentre le braccia possono talvolta esserne colpite.

Nel lipedema, il grasso si accumula sotto forma di noduli o cuscinetti che esercitano pressione sulle articolazioni, fino ad impedirne la normale deambulazione. Spesso si avverte dolore ai tessuti molli mentre si cammina oppure anche al semplice tocco.

La donna affetta da lipedema negli stadi più avanzati ha di norma una pelle poco elastica, con presenza di edemi e soffre di disturbi circolatori. E’ piuttosto comune che sperimenti una costante sensazione di freddo e senso di affaticamento.

Purtroppo il lipedema porta con sé non solo sintomi fisici: è normale provare sconforto, rabbia e tristezza, fino addirittura a vivere una profonda depressione ed a rifiutare del proprio corpo.

Cosa si può fare oggi per migliorare la vita delle persone con Lipedema?

Molte donne affette da lipedema hanno tentato terapie o approcci “mono comportamentali”. Siano essi dei percorsi di sola educazione nutrizionale, di trattamenti di linfodrenaggio manuale, piuttosto che di solo bendaggio compressivo, di sola calza elastica o di solo intervento chirurgico.

Questi sono tutti interventi efficaci ma con un evidente risultato di breve durata. Tutta la più recente letteratura scientifica in materia, infatti, riconosce l’importanza di un “giusto approccio gestionale” del lipedema che deve essere necessariamente personalizzato per ogni paziente e multidisciplinare.

Il nostro Centro Medico Linfologico di Padova è un polo clinico HUB specializzato nel trattamento multidisciplinare del lipedema, con un intero team di professionisti dedicati alla diagnosi ed alla cura della patologia.
Abbiamo definito un protocollo clinico che si basa, in primis, sulla valutazione specifica della tipologia di tessuto del paziente: l’entità dei risultati ottenibili infatti, sono strettamente in relazione alle condizioni e alla tipologia del tessuto di partenza.

Accompagniamo il paziente da un punto di vista informativo e didattico, per permettergli di essere perfettamente cosciente del tipo di patologia cronica di cui è affetto e delle sue caratteristiche.
Lo seguiamo inoltre in un percorso clinico e terapeutico-conservativo globale che coinvolge più figure professionali.

Terapia decongestiva, attività motoria in palestra, all’aperto e in piscina, terapia meccanica e manuale del tessuto connettivo, terapia contenitiva e interventi di consulenza alimentazione mirata per lipedema: questi sono solo alcuni dei tasselli che compongono il nostro protocollo clinico e che vengono scelti e combinati in modo personalizzato per ogni paziente.

Centro Medico di linfologia e di Linfodrenaggio a Padova: un polo di linfologia clinica a Padova, specializzato in lipedema

Purtroppo i pazienti affetti da lipedema giungono spesso tardi alla diagnosi a causa di una scarsa conoscenza pubblica e medica su questa patologia. Una diagnosi tardiva può compromettere l’efficacia stessa dei trattamenti.

Se soffri o pensi di soffrire di lipedema prenota oggi una prima visita presso il nostro Centro Medico di Linfologia e Linfodrenaggio di Padova.

Contattaci allo 049.7072108 oppure compilare il form qui sotto.

Cognome e Nome *
Email *
Recapito telefonico *
Richiesta
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 (in seguito, “Codice Privacy”) e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (dal 25 maggio 2018 ed in seguito anche “GDPR”) *.

(*) Leggi la Privacy